ATTENZIONE! Questo sito si è trasferito all'indirizzo stm.sottosuolo.org, e presumibilmente non riceverà più aggiornamenti!

Torna alla homepage

Mr. StM's blog

[ Back ]

Wed, 15 June 2005, 00:26

A quanto pare l'astensione da una qualche scelta è proficua per la Chiesa Cattolica anche in altri campi...

Mi rivolgo a coloro che hanno redditi, e quindi devono fare la dichiarazione dei medesimi: c'è una crocettina da fare, riguardante un certo 8 per mille... vorrete mica che vada a un'organizzazione fondamentalista che ogni giorno di più minaccia la vostra libertà? Dare l'8 per mille alla Chiesa Cattolica, ormai è bene che ve ne rendiate conto, è come comprare eroina da chi finanzia i fondamentalisti islamici. Con la differenza che i fondamentalisti islamici, per ora, non vengono a mettere becco negli affari interni del *vostro* stato nazionale a fare il bello e il cattivo tempo.

Su anticlericale.net troverete un dossier completo sull'8 per mille, e in particolare: a questa pagina potete dare un'occhiata a come *dovrebbero* essere spesi i soldi, per ciascun soggetto destinatario dei fondi dell'8 per mille (varie comunità religiose e lo stato); a questa pagina trovate uno specchietto della ripartizione dei fondi; qui un articolo di sintesi, che ci ricorda la nozione fondamentale che se non firmi, il tuo 8 per mille va a finire lo stesso nelle tasche delle chiese, in proporzione alle preferenze espresse (e fa impressione sapere che il 64% degli italiani non esprime una scelta nella dichiarazione dei redditi); a questa pagina un'analisi ragionata del dilemma del soggetto per cui firmare, in cui a dispetto di quanto ci si potrebbe aspettare la preferenza di anticlericale.net va per la Chiesa Valdese (www.chiesavaldese.org); a questa pagina, infine, un memorandum con il succo di tutto il discorso e le scadenze (è abbastanza compresso da poter essere fatto circolare via mail, quindi se avete studiato da rompiballe sapete cosa fare - solo ricordatevi di citare la fonte, il sito www.anticlericale.net).

Giochiamo un po' con la matematica. Se è vero che il 64% di coloro che fanno la dichiarazione dei redditi NON esprime la propria preferenza per l'8 per mille, allora il 36% degli italiani decide per tutti gli altri; di questo 36% di italiani, l'87% esprime la preferenza per la Chiesa Cattolica; ne consegue che il 31% degli italiani ha espresso la preferenza per la Chiesa Cattolica, e il 5% per altro. Ora, e qui mi riallaccio al titolo, non sarebbe una bella botta se quel 25% di italiani che è andato a votare si ricordasse improvvisamente di quanto è seria e meritevole la Chiesa Valdese? A voler giocare con le percentuali, si potrebbe verificare il caso che il 30% degli italiani dia una preferenza diversa dalla Chiesa Cattolica, pertanto ridimensionandole *di molto* il miliardino che si prende ogni anno dal vostro sudato IRPEF (sempre a fare giochi matematici, diventerebbe 570 milioni).

Non voglio spendere una parola che sia una sull'esito del referendum. E non voglio che per questo post mi si prenda per mangiapreti... io sono ateo, ma professo il "vivi e lascia vivere"; il problema sorge quando qualcun altro entra nella mia vita (a quelli che si sono astenuti perché non gliene fregava un cazzo probabilmente questa frase suonerà aliena e incomprensibile... quando mai una legge del MIO stato dovrebbe riguardare la MIA vita, eh?) e pretende che io la pensi come lui, per legge e senza nessuna ragione plausibile (l'etica per me deve avere dei riscontri concreti, altrimenti non ha valore; le "bestemmie contro dio" lasciano il tempo che trovano). Esistono sicuramente migliaia di sacerdoti, frati, anche alto-clericali degni di rispetto e ammirazione, e qualcuno ce l'ho anche presente, ma vorrei ricordare che non bastò al dio biblico la presenza di un solo uomo giusto per evitare la distruzione di Sodoma e Gomorra (anche se a Lot venne comunque dato il preavviso dello sfratto); soprattutto, vorrei ricordare che in genere il valore di un gruppo di persone non è dato dalla somma dei valori degli uomini che lo compongono, ma è molto, molto inferiore.

Probabilmente morirò quando l'Italia conterà a livello mondiale ancor meno del soldo bucato che conta adesso, e quando la Cina l'avrà superata anche come livello di democrazia; quando morirò, la Chiesa Cattolica o si sarà finalmente rinnovata per merito di un papa illuminato, o si sarà ormai rattrappita su sé stessa, rinunciando a qualsiasi forma di ecumenismo per rilanciare la sua sfida fondamentalista messa in un cassetto per secoli; comunque vada, quando morirò non sarò cattolico, e molto probabilmente nemmeno italiano.

Comments:

Obi, Wed, 15 June 2005, 02:40

 

the_lamb, Wed, 15 June 2005, 12:37

 

StM, Wed, 15 June 2005, 13:46

 

the_lamb, Wed, 15 June 2005, 15:00

Ti prendevo solo un po' in giro, buuuh :(

Accetto al motivazione, comunque.

(giusta anche la parentesi ^__^ )

 

StM, Wed, 15 June 2005, 15:13

Di 'sti tempi sei vittima di incomprensioni da ogni lato... decisamente troppo che non ti fai vedere :D

 

Shuren, Thu, 16 June 2005, 01:07

ottimo post :)

 

StM, Thu, 16 June 2005, 11:42

 

StM, Thu, 16 June 2005, 11:43

 

, Fri, 17 June 2005, 11:27

StM for president!
grazie della segnalazione sull'otto per mille, io per esempio non lo sapevo e non ho mai firmato.

 

StM, Fri, 17 June 2005, 18:20

 

Shuren, Sat, 18 June 2005, 18:59

 

StM, Sun, 19 June 2005, 16:23

Adel Smith sull'8x1000:

http://sherif.clarence.com/permalink/200632.html

 

ECZO, Mon, 20 June 2005, 17:18

condivido in toto.
posso fotocopiare questo post?
lo distribuirei in giro stile esercito della salvezza... "pentiti fratello! i peccati della chiesa offendono Iddio! asd

 

StM, Sat, 16 July 2005, 00:48

OTTO PER MILLE: AGGIORNAMENTO SULLE CONFESSIONI RELIGIOSE PER L'ANNO 2004

link

(sempre segnalato da Marco)

 
Your comment:
Name: E-mail or Homepage:  
Guess the letters and numbers
(passphrase riddle)
--
3 chars before M
and not a
"H",
but
'U' +3 letters;
small 'V' +3 letters
-
:c:
&
2 chars before G
;
_F_
,
→ retype that here
Questo sito non è più mantenuto, e pertanto i commenti sono disattivati (il captcha darà sempre errore). Dirigetevi al sito stm.sottosuolo.org se volete commentare o contattarmi.

Questo blog è online dal 30 giugno 2004, e va già bene che se ne sia accorto il suo autore.

Molto di quello che troverete qui è di produzione del signor StM; il quale, tuttavia, non disdegna di portare di tanto in tanto all'attenzione del pubblico frammenti di opere altrui, un po' come si fa con gli ospiti stranieri famosi invitati per dare l'estrema unzione al Festival di Sanremo. In ogni caso, badate sempre bene a citare fonti e autori di quello che spargete in giro e andremo d'amore e d'accordo.

Pur mancando questo blog di un meccanismo di tagging dei post, potete ritrovarne molti catalogati (manualmente) qui, o nelle specifiche sezioni del sito.

Collaboro a:

Ars Ludica

Blog personali che leggo/consiglio

Babbo Natale ormai non deve dimostrare più nulla
Blog Stanco
Che te lo dico a fare?
Emack
gianky.com - blog
gls blog
Il blog della madama
Il Blog di Obi-Fran
Maelstrom
Maya's Blog
Myhar: soliloqui e pippe mentali
Nicola Mattina Blog
Parole e Presepi
s l o w c o r e
TLUC ... Blog
Uccidi un grissino: salverai un tonno...

Blog di informazione, cultura e dintorni

attivissimo.blog
ecoblog
MANTEBLOG
MicheleM Web Log
Quelli di Zeus
Salam(e)lik, già Sherif's Blog
Trashfood

Blog genericamente *belli*, spassosi, insomma i MUST READ

"A" come Ignoranza
Come un romanzo
Il blog di eriadan
Il porco trio
personalitaconfusa
Visioni Binarie - di Alice Avallone (originariamente qui)

Blog a caso

Ciccsoft
Genova e dintorni blogger's corner

Nei commenti sono (forse) riconosciuti i seguenti tag:

[b][/b], [i][/i], [u][/u], [url]indirizzo[/url], [url=indirizzo]nome[/url], [img]indirizzo[/img].

I commenti non possono superare i 3000 caratteri.

(I post precedenti al 25 luglio 2005 non sono indicizzati)